Buona Pasqua dai bimbi dell’Hogar Santa Maria

 

Dall’hogar Santa Maria de los Angeles a Santa Cruz  in Bolivia,  ci hanno mandato alcuni disegni fatti dai piccoli ospiti in occasione della Pasqua. Sono i loro auguri che contraccambiamo di cuore…

 

Posted in News Vercelli | Commenti disabilitati

I Boliviani prendono l’iniziativa…

Kermesse per comprare le nuove

divise scolastiche

 "… tutto è nato dal fatto che a scuola hanno deciso di cambiare l’uniforme ed i nostri bambini ci vanno con quella vecchia perchè i soldi non ci sono: vuoi per le prese in giro da parte dei compagni di classe vuoi perchè si sentono diversi dalla maggioranza, alcuni di loro non volevano più andare a lezione. Bisognava fare qualcosa, ma si trattava pur sempre di comprare un’ottantina di uniformi e non soltanto una, facendo attenzione a far quadrare il bilancio, e si voleva dimostrare che non aspettavamo sempre solo l’aiuto di qualcuno ma che eravamo capaci di rimboccarci le maniche per realizzare i nostri progetti: cogliendo il suggerimento della psicologa, che da fine gennaio lavora qui da noi, si decide di organizzare una manifestazione di raccolta fondi per il 6 aprile, con poco meno di due settimane per realizzarla."

Ecco come, nelle sue "Cronache Boliviane", Marco Zanon, il volontario veneziano in servizio all’Hogar Santa Maria de los Angeses di Santa Cruz de la Sierra, descrive la genesi di questa bella iniziativa…autoctona!

"Il personale ha accolto con entusiasmo la cosa: tutte le donne si sarebbero preoccupate di fare da mangiare mentre due educatori si sono incaricati delle sedie e dei tavoli, don Eliseo e don Claudio si sono offerti per vendere da bere ed io, Marco e l’hermana Maribel (una suora che è entrata da poco nella grande famiglia dell’hogar) ci siamo proposti per il bazar, che è un mix tra mercatino dell’usato ed una pesca di beneficenza."

 
   

"…Poichè la cosa era in favore dei ragazzi, abbiamo pensato bene di coinvolgerli: avrebbero venduto i biglietti della lotteria, durante la giornata si sarebbero esibiti in alcune danze e qualcuno dei più grandi avrebbero aiutato nei compiti che io ed il personale ci eravamo ripartiti, oltre a realizzare uno striscione per l’occasione."

 "…I nostri ragazzi sono stati contentissimi della cosa: avendo avuto un ruolo attivo, l’hanno sentita più loro ed avere un pubblico tutto per loro che li applaudiva è stato il massimo. Alla fine erano distrutti ma si poteva leggere la gioia nei loro occhi. Anche il personale era stanco, come il sottoscritto, ma non potevamo riposare, dovevamo pulire, riportare le nostre cose all’hogar e pensare ai ragazzi: al termine di una giornata così faticosa però c’era la soddisfazione che avevamo giocato di squadra e fatto qualcosa di importante. Un qualcosa che oggi mi permette di dire con un pizzico d’orgoglio che abbiamo raggiunto l’obiettivo: potremo comprare le uniformi per tutti!"

E bravo Marco e bravi tutti quelli dell’Hogar!!! Tanti di questi giorni davvero…

Posted in News Vercelli | Commenti disabilitati

Gli auguri dalla missione di Maimelane

 

Buona Pasqua da Maimelane – Mozambico

Posted in News Vercelli | Commenti disabilitati

Auguri di Buona Pasqua 2014 da Inhassoro

da Inhassoro – Mozambico "Buona Pasqua"

agli amici vercellesi

 

Posted in News Vercelli | Commenti disabilitati

Un gruppo di eporediesi visita la comune missione di Maimelane

Volontari eporediesi in azione a Maimelane

Elena Bovolenta, volontaria fidei-donum vercellese in Mozambico, dalla missione di Maimelane ci segnala uno (tra i tanti) dei fattivi risultati della visita di un gruppo di amici eporediesi al loro conterraneo don Giuseppe Bergesio: la ritenteggiatura della Scuola Materna della Missione di Maimelane.

   
  Due istantanee dei "lavori in corso"…
   
Queste altre immagini testimoniano la qualità dei risultati ottenuti…

Le scuole materne sono il principale impegno delle nostre missioni mozambicane nel settore educativo. Il Mozambico, pur nella globale povertà che caratterizza praticamente tutti i settori della vita di questo paese, ha un sistema educativo che garantisce a tutti l’accesso all’istruzione primaria. Il vero problema è riuscire a raggiungere tutti i destinatari di tali diritti. Da una parte ci sono spesso la povertà e la precarietà dei mezzi messi in campo, dall’altra la non percezione di questo diritto da parte degli stessi destinatari (come avveniva ancora da noi all’inizio del ’900 quando le famiglie contadine preferivano tenere i figli a casa per averli a disposizione nei lavori dei campi).

Lavorando nel settore delle Scuole Materne le Missioni cercano di inserirsi positivamente in questo quadro, coprendo da una parte un settore dell’istruzione di per sè scoperto ed ignorato soprattutto in ambito rurale e, dall’altra, abituando le famiglie ad affidare comunque i figli alle istituzioni scolastiche non solo per necessità contingenti ma nella prospettiva di un progetto educativo globale incentrato proprio sulla persona degli alunni che nell’ambito scolastico potranno realizzare le proprie potenzialità di esseri umani e di cittadini in un quadro di sostanziale parità di diritti e di opportunità.

La Scuola Materna della Missione, oltre ad essere molto frequentata, è il centro di riferimento delle tante sezioni di Scuola Materna distaccate presso i vari villaggi, ospitate nei giorni di bel tempo sotto l’albero della piazza e nei pochi giorni di pioggia nelle cappelline dei villaggi stessi. Nella Scuola Materna della Missione si incontrano periodicamente per corsi di aggiornamento e di formazione, le varie insegnanti che operano appunto in queste Scuole Materne di villaggio. A volte il successo di frequenza di alcune di queste scuole viene premiato dalle autorità scolastiche locali con l’apertura di una sede di Scuola Primaria.

Un grazie agli amici eporediesi, in particolare a chi li guidava, don Matteo, che hanno saputo inserirsi così bene nel settore!!! .

Posted in News Vercelli | Commenti disabilitati