INHASSORO – La comunità di Muquesa ha inaugurato la sua nuova cappella con la presenza del vescovo Dom Adriano Langa

 

Mons Adriano Langa, vescovo di Inhambane, la diocesi mozambicana in cui si trova la nostra missione diocesana vercellese di Inhassoro, ha inaugurato la cappella in muratura che è stata costruita dalla comunità di Muquesa presso il proprio villaggio. Si tratta di una delle tante comunità presenti nel territorio della parrocchia di Inhassoro. Presso queste numerose comunità si recano regolarmente don Pio o i suoi collaboratori (come ricordato anche nella new precedente) per alimentare e sostenere la vita dei cristiani che vi vivono.

Queste comunità periferiche ci ricordano che il Mozambico è fondamentalmente ancora un paese ad agricoltura tradizionale di sussistenza, anche se incorpora ormai strutture di sviluppo e di progresso (come quelle che si incontrano nello stesso territorio della parrocchia di Inhassoro: turismo internazionale, industrie estrattive, servizi bancari, strutture di grande distribuzione, scuole professionali ecc…) che però non hanno ancora affrancato il paese dalla povertà che sempre lo minaccia. Tipici eventi naturali che ciclicamente ricacciano indietro il tenore di vita di larghe zone del paese sono i cicloni provenienti dal prospiciente Oceano Indiano, o le siccità ricorrenti influenzate forse anche dai cambiamenti climatici globali.

La cappella di Muquesa è comunque la testimonianza che anche le comunità agricole, soprattutto se la loro coesione può far riferimento anche a stimoli religiosi chiari e inequivocabili come il messaggio cristiano, possono essere aiutate dalla loro fede verso soluzioni di solidarietà e di vero e reale progresso umano e non solo economico. Un progresso che non si legge in aride cifre di statistiche più o meno corenti e sensate, bensì sul viso e nel cuore delle persone.

Caterina Fassio, la storica collaboratrice di don Pio Bono, ci ha comunicato quanto stiamo esponendovi con queste semplici ma pregnanti parole:

"Oggi è stata benedetta una cappella in una comunità da parte del vescovo Dom Adriano Langa durante la sua visita pastorale alla nostra parrocchia.

 

I cristiani hanno contribuito autotassandosi e lavorando, portando pietre, sabbia, finchè non sono riusciti nell’intento.

 

Al termine la gente ha offerto dei doni al Vescovo."

Osservando la struttura ci si rende conto che la parrocchia di Inhassoro ha innescato, attraverso il lavoro indefesso dei missionari e con l’apporto di tanti volontari anche vercellesi, una serie di sinergie che rendono roseo il futuro di queste comunità (anche se sappiamo che nessuno si salva da solo ed anche Inhassoro sarà affrancata veramente dalla povertà solo quando lo sarà la maggioranza del Mozambico e dei paesi circostanti). Ci riferiamo agli infissi ed alle capriate realizzate a regola… di scuola professionale Estrela do Mar che si vedono nelle foto, ma sicuramente anche la sezione di taglio e cucito di detta scuola ha contribuito per gli arredi liturgici ecc…

This entry was posted in News Vercelli. Bookmark the permalink.

Comments are closed.