1. Le nostre attività

 conferenza di san Martino

COSA FACCIAMO

 

La San Martino esiste da circa quarant’anni. Prima nella casa del dott. Cossetti, quando ancora era al lavoro, poi in una stanza della Casa Opere Cattoliche, ora Casa del Clero, e infine, ormai da quasi vent’anni, nel sottochiesa presso la Parrocchia di S. Giuseppe, nel rione Cervetto.
Il lavoro consiste nel raccogliere medicinali, o nel comperarli, visto che adesso i campioni gratuiti sono sempre più rari.

Lo scaffale dei medicinali all’ingrosso… Lo scaffale delle confezioni campione e parzialmente usate…


Si tratta poi di controllarne la scadenza, di preparare confezioni di un farmaco che garantiscano almeno la cura per una-due persone (i campioni gratuiti spesso contengono una o due compresse…) mettendo insieme farmaci dello stesso tipo e scadenza, ordinandoli secondo le diverse patologie.
L’acquisto dei farmaci è possibile solo con l’aiuto economico di persone amiche, perché, pur costando poco (in confezioni da 500 o 1.000 pezzi) rispetto ai prezzi di mercato, c’è sempre un costo. Così come le spese di spedizione sono sempre più pesanti. Con i farmaci ricevuti o comperati, si confezionano poi pacchi da 10 Kg. che vengono spediti alle diverse missioni per mare o per aereo.
I medicinali scaduti vengono poi portati al Centro di raccolta sulla strada per i Cappuccini perché siano smaltiti adeguatamente.
La S. Martino ha sempre bisogno di aiuti materiali, perché quanto più ne arrivano, tanto più si riesce a confezionare e spedire pacchi alle diverse missioni  (da qualche anno si aiutano anche missioni di altra confessione cristiana, sia evangelica che ortodossa).

 

Si stanno riempiendo i pacchi da spedire… Ancora un’immagine della preparazione dei pacchi.

 

Comments are closed.