1. Don Flavio Luciano a Novara – 9 maggio 2014

 

La teologia della liberazione e l’esperienza missionaria in Brasile di don Flavio Luciano fidei donum della diocesi di Cuneo

Venerdì 9 maggio, come da programma, nella parrocchia di Santa Rita in Novara si è tenuto il primo incontro del corso interdiocesano di formazione missionaria, incontro dedicato alla Teologia della Liberazione.

Ha guidato la riflessione don Flavio Luciano che per 19 anni ha prestato servizio missionario in Brasile nello stato del Mato Grosso. E proprio da quest’esperienza concreta di vita è stata nutrita la sua ricca e partecipata presentazione della storia della Teologia della Liberazione.

Partendo da una sintetica ma puntuale e documentata storia della Chiesa Latinoamericana del periodo postcoloniale don Flavio ha portato i partecipanti a rivivere la ricchezza degli scambi tra le chiese latinoamericane e i movimenti teologici e le iniziative pastorali che sono state la preparazione del grande evento del Concilio Vaticano II. E proprio nelle intuizioni del Concilio don Flavio ha individuato le origini dell’esperienza ecclesiale da cui è nata come conseguenza naturale la Teologia della Liberazione.

Una teologia che nasceva da un movimento che rinnovava la vita delle comunità cristiane attraverso il servizio profetico di alcuni indimenticati pastori ed un protagonismo entusiasta e partecipato di un laicato che si estendeva fin nelle più remote e povere realtà del continente. 

Le tappe fondamentali di Medellin, di Puebla e poi il riflusso e tutta una serie di resistenze e di incomprensioni dovute principalmente ad una ottica estranea al continente latino americano che voleva separare l’espressione della teologia dall’esperienza ecclesiale che l’aveva generata.

La scelta preferenziale dei poveri che come un fiume carsico attraversa e lega il secolo XX che ha visto la nascita della Teologia della Liberazione ed il secolo XXI che col sogno di papa Francesco per una Chiesa povera per i poveri ci ripropone una teologia che non è mai morta ma ha continuato a sviluppare le sue intuizioni fondamentali per offrirci anche oggi una guida per affrontare le nuove situazioni e le tremende sfide che caratterizzano questo disincantato inizio secolo.

Alla fine dell’esposizione di don Flavio è seguito un ricco e vivace dibattito in cui si sono affrontate anche le ombre che sembravano essersi associate a questa visione ecclesiale e soprattutto ci si è chiesto come oggi gli apporti della Teologia della Liberazione possano guidarci ancora nel rinnovare la vita delle nostre comunità e della Chiesa intera.

 

 
   

Se vuoi scaricare la registrazione audio dell’incontro clikka qui

Se vuoi scaricare gli appunti di don Flavio in formato .doc clikka qui

Se vuoi scaricare gli appunti di don Flavio in formato .pdf clikka qui

 

Comments are closed.