3. Anna Pozzi – La libertà religiosa nel Mondo

 

 

Venerdì 29 maggio si è concluso a Novara, presso i locali della parrocchia di Santa Rita, il Corso di Formazione Missionaria interdiocesano.

Relatrice Anna Pozzi, redattrice di "Mondo e Missione", la rivista dei missionari del Pime, che ha affrontato il grave e drammatico problema delle persecuzioni odierne contro i Cristiani in diverse parti del mondo.


Coadiuvandosi con prezioso materiale multimediale Anna Pozzi è partita dai documenti che sono alla base dell’odierna sensibilità e condivisione nella società occidentale sul tema della libertà religiosa e poi, documentando le varie situazioni in cui questo principio è gravemente violato nel mondo, ha fatto percepire quale abisso ci sia tra la situazione di diritto e quella di fatto. Con sensibilità ed intelligenza ha richiamato l’attenzione sul fatto che nei vari conflitti concreti spesso lo scontro religioso sia solo uno dei fattori di situazioni complesse ed esplosive e come spesso qualcuno dei contendenti punti sullo scontro religioso per motivi di visibilità.

Nell’immagine, una delle tante della presentazione che ha guidato la conversazione, si vedono le zone del mondo dove ci sono dei conflitti religiosi, colorate con un indice di gravità decrescente che da dal nero al rosso all’arancione al giallo.

Al termine di questa panoramica mondiale che lascia attoniti e angosciati la relatrice ha voluto, in armonia con le Sacre Scritture che, se da una parte affermano senza tema di smentita che la persecuzione è una condizione ineludibile della Sequela Christi, dall’altra sempre insistono ad incitare alla speranza e alla consolante certezza che il sangue dei martiri ha una sua reale fecondità in unione col sangue del Signore, presentare l’odierna situazione di Tiberine dove, se da un lato si tocca l’estrema precarietà della situazione dall’altra si vedono i musulmani pregare sulle tombe dei trappisti martirizzati.

 

Dal link sottostante  recuperate Testamento spirituale del Padre Christian de Chergé uno dei monaci di Tiberine.

users.skynet.be/bs775533/script/contemp/Atlas/testa-ita.htm

Al termine della serata don Mario, direttore del CMD di Novara e don Roberto direttore del CMD di Biella e coordinatore regionale dei CMD, hanno annunciato che per il prossimo anno, se i progetti andranno a buon fine, ci saranno importanti novità.

 Dal link sottostante recuperate la registrazione audio dell’incontro

novara 29-maggio-2015

 

Comments are closed.