Vercellesi ad Isiolo

I Vercellesi non dimenticano Isiolo

Dopo la tragica morte di mons. Luigi Locati ad Isiolo le presenze Vercellesi si sono ridotte. Rimangono le suore di Loreto con la loro opera, e ci sono i viaggi per brevi o lunghi periodi di permanenza che i vercellesi operano a vario titolo nella regione. In questo modo i legami vengono conservati ed aggiornati alle modalità ed alle esigenze del presente. In particolare il vescovo di Isiolo mons. Irery visita regolarmente la nostra diocesi ed il Corriere Eusebiano tiene regolare traccia di questi percorsi (vedi rassegna stampa). Mons. Franco Givone, direttore del nostro Centro Missionario e per ben  20  anni missionario nella regione di Isiolo è tornato, dal  25 luglio al 10 agosto 2011, per un breve viaggio nella realtà odierna del Vicariato proprio per rinsaldare i legami e le conoscenze, per fare il punto sui progetti comuni, in particolare il sostegno a distanza. E’ stata anche una occasione per incontrarsi con i responsabili di altri organismi internazionali che hanno progetti di sviluppo nella diocesi di Isiolo. 

 S.E. Mons. John Arnold, vescovo ausiliare di Londra e presidente della Caritas Inglese visita un  villaggio Turkana alla periferia di Isiolo.  Con Mons.Anthony Ireri, vescovo di Isiolo, si progetta lo scavo di alcuni pozzi.
 Ingresso della tomba di Mons. Luigi Locati nelle fondamenta  della cattedrale di Isiolo.  4 agosto 2011. Festa dei genitori degli studenti dell’Hekima primary school (elementari e medie) della diocesi di Isiolo
 Don Franco incontra il consiglio pastorale del villaggio Shambani alla periferia di Isiolo.  Inizio della costruzione di un nuovo asilo.
 La celebrazione domenicale a Shambani: povera chiesa ma piena di festa. Canti e Danze durante la celebrazione della S.Messa.
 Hekima primary School.  Liceo femminile della diocesi di Isiolo
 Il cardinale di Narobi S.Em.  John Njue presiede la celebrazione della "festa della comunità diocesana" ad Isiolo  Festa diocesana.

Comments are closed.