Colla formazione del Vicariato ad Isiolo l’idea di fondo è che un’altra chiesa locale africana stava muovendo i suoi primi passi. Da quando vescovo del vicariato è l’africano mons Irery l’idea ha fatto un ulteriore passo avanti. Il clero del vicariato è ancora poco (12 sacerdoti) e sul territorio operano ancora congregazioni missionarie, istituti religiosi, onlus ed altri organismi della cooperazione internazionale. Ma la direttiva di fondo rimane la stessa, le chiese africane nel legame di amore e condivisione che le lega alla chiesa universale e alle "chiese madri", sono autonome e a poco a poco devono diventare autosufficienti pur nell’incessante scambio di persone, beni ed idee nella condivisione del grande patrimonio comune che caratterizza la "cattolicità". Per ottenere questo nei tempi ottimali il Vicariato gestisce da tempo un’attività di formazione dei laici che partendo dai catechisti giunge agli impiegati responsabili dei vari settori, attività e progetti.

Il costo della formazione di una persona per un anno è di € 500. Per 6 persone il costo totale del progetto ammonta a 3000€.

Qui sotto alcuni momenti delle molteplici attività educative del Vicariato di Isiolo:

Formazione Isiolo
Formazione Isiolo