Pellegrinaggio giovanile femminile ad Inhassoro

 

"Stamattina con un gruppo di ragazze abbiamo realizzato un piccolo pellegrinaggio a una comunità a 5 km da Inhassoro, durante il percorso abbiamo pregato la via crucis e il Rosario.
A turno le ragazze portavano la croce ed è stato interessante che, nell’ultimo tratto, abbiamo dovuto salire sull’altipiano per un sentiero scosceso, pieno di buche fatte dalla pioggia intensa di un paio di giorni fa, con pietre dissestate e, ai lati, rovi e piante di cactus. Le ragazze si sono aiutate a vicenda nei passaggi difficili. ma senza smettere di cantare o pregare. Chi portava la croce è rimasta davanti a tutti senza nessun tentennamento
Arrivati alla meta questo episodio ci ha aiutato a riflettere che la nostra vita e così come quel sentiero impervio in cui difficoltà, dolori, insuccessi, problemi non mancheranno, ma insieme e aiutandoci a vicenda, continuando a pregare il Signore, riusciremo ad arrivare al nostro traguardo"

"È interessante che qualcuna delle ragazze si è svegliata alle 3 di mattina per fare i lavori di casa e così avere il permesso dei genitori per poter partecipare al pellegrinaggio che iniziava alle 6.
Inoltre abbiamo ricordato e pregato per le persone che ieri sono state colpite dal ciclone Idai a Beira, a 500km da noi. Non sappiamo molto di più perché là non c’é ne’ luce ne’ telefono, ma il ciclone ha colpito duramente" – Caterina Fassio

Grazie Caterina, condividi il grazie con le tue compagne di pellegrinaggio per il buon esempio che ci avete dato. Buona Quaresima!

About the author: Gianmario