Chierichetti in pellegrinaggio

 Chiusura del mese di maggio ad Inhassoro

la salita al santuario… il percorso lungo la spiaggia…

Caterina Fassio, missionaria fidei donum vercellese ad Inhassoro in Mozambico, ci ha inviato questo breve resoconto di una bella iniziativa di chiusura del mese di maggio.

"Sabato 31 maggio il gruppo dei chierichetti della parrocchia di Sant’Eusebio di Inhassoro ha deciso di concludere il mese mariano con un pellegrinaggio a piedi alla cappella di Sant’ Agostino di Majoho.

I ragazzi hanno recitato il rosario, meditato  5 parabole e cantato volentieri lungo gli 8 km del percorso che si é svolto lungo la spiaggia.

Il Creato era la meravigliosa cattedrale in cui le preghiere si elevavano al cielo e le intenzioni hanno ricordato un po’ tutti, dalle famiglie, ai parenti, agli amici ed ai benefattori.

I pescatori che lavoravano sulle spiagge a ritirare le reti, nel vedere la processione dei ragazzi, rimanevano in rispettoso silenzio e per un momento fermavano il loro lavoro.

Alla Cappella di sant’ Agostino  ad attenderci  c’era don Pio che ha concluso con noi la meditazione dell’ultima parabola e poi cantando siamo tornati tutti a casa in macchina.

Iniziative  semplici come questa aiutano i giovani a fare esperienza di fede e crescere nell’amicizia."

una sosta di preghiera durante il percorso… la meditazione conclusiva di don Pio sul sagrato del santuario

Il santuario non è maestoso come la nostra Oropa e invece che sui sentieri delle nostre montagne si cammina sulle splendide spiagge del Mozambico… ma anche questo ci fa percepire il respiro della Chiesa Universale… e poi tutto si conclude con l’universale foto ricordo davanti al santuario!!!

Grazie Caterina, grazie don Pio e soprattutto grazie ai pellegrini e alla loro simpatia ed amicizia…

About the author: Gianmario