Commosso addio al Dott. Lino Cossetti

 

Don Franco Givone ricorda il dottor

 Lino Cossetti per gli amici del CMD

Al funerale del Dottor Lino Cossetti, lunedì 15 settembre 2014 in duomo alle ore 9, davanti ai numerosi partecipanti, al termine della concelebrazione presieduta dal parroco, don Giuseppe Cavallone, don Franco Givone ha ricordato il compagno di tanti anni di vita di missione con l’intervento che riportiamo qui di seguito:

LINO COSSETTI – MISSIONARIO LAICO

Ci ha lasciati in punta di piedi, senza disturbare. Esattamente come aveva vissuto.

E’ morto giovedì sera, 11 settembre, nella sua casa di Vercelli il dott. Lino Cossetti all’età di 103 anni.

Dopo una lunga carriera di lavoro come dirigente alla Chatillon di Vercelli, andando in pensione all’inizio degli anni settanta, aveva accompagnato un gruppo di giovani della parrocchia di Santa Maria Maggiore  a visitare la missione di Isiolo e per incontrare i suoi due  ex viceparroci missionari in Kenya : don Luigi Locati e don Pio Bono.

Da quella visita nacque la sua vocazione missionaria. “Se la mia presenza può esservi utile – disse a don Luigi prima di tornare a casa – verrei a stare con voi per alcuni mesi”. Detto a fatto. E quella presenza durò ben quindici anni.

Dovette innanzitutto rinfrescare l’inglese studiato tanti anni prima, con tanto coraggio si cimentò anche con la lingua locale, il swahili, con i bambini della missione come insegnanti.

Doctor Lino, come tutti ad Isiolo lo chiamavano, in breve tempo era diventato una delle figure più conosciute in missione. Il suo primo incarico fu la “creazione” e la direzione del Village Polytechnic (scuola di arti e mestieri).

Ha sempre creduto nella formazione professionale dei giovani come via dello sviluppo di tutta una nazione, e per questo progetto ha dedicato tutto il suo tempo ed anche  non indifferenti somme di denaro.

“Da quando sono arrivato ad Isiolo – diceva Lino con saggia autoironia – ho sempre fatto carriera  al contrario. Ho incominciato come direttore della scuola, sono passato a vice-direttore, poi contabile, magazziniere ed ora sono solo il guardiano. E’ proprio ora di andare in pensione”. Ed è stato proprio così. Il ruolo che ricopriva, doveva essere solo una scuola di formazione per un giovane africano che appena pronto avrebbe preso il suo posto che lui lasciava volentieri per passare a più umili impegni.

Uomo di preghiera e di grande fede, sapeva comunicare ai suoi giovani studenti ed anche agli adulti, il segreto per affrontare le difficoltà quotidiane con grande forza e serenità : iniziare e concludere la giornata di fronte all’altare del Santissimo.

“Se un prete si comporta così – diceva un amico di Isiolo commentando lo stile di vita del dott. Cossetti – lo fa perché è un prete, ma se a vivere così è un laico, è perché vuole testimoniare il suo grande amore per Dio e per gli uomini”

Grazie doctor Lino. Sei stato per noi un grande maestro di vita e di fede.

 

don Franco Givone

                ISIOLO 1974  –    Don Pio Bono – dott. Lino Cossetti – don Luigi Locati – don Franco Givone 

 

Si ringrazia sentitamente Ilde Lorenzola per la gentile concessione delle immagini del funerale del Dott. Cossetti

 

About the author: Gianmario