Concluso a Vercelli il Corso Interdiocesano di Formazione Missionaria 2014

Ultimo incontro del Corso Interdiocesano

Venerdì 30 maggio si è tenuto in Seminario a Vercelli l’incontro conclusivo del Corso di Formazione Missionaria 2014.

Come da programma ha tenuto la sua relazione Padre Antonio Rovelli, missionario della Consolata in Uganda. Il tema a completamento del panorama offerto nei tre incontri era quello della teologia africana dopo la teologia latino-americana e la teologia asiatica affrontate nei primi due incontri.

“Teologia africana: per volta il cielo, per altare la terra ”

L’incontro si è aperto con la lettura del documento di Accra dei 1981 (che era stato distribuito ai partecipanti e che alleghiamo qui sotto) e ad esso padre Antonio ha fatto più volte riferimento. Con brio e competenza il relatore ha condotto la sua relazione affrontando in successione i temi della cristologia, dell’ecclesiologia e dell’etica. Il tema dell’inculturazione della fede cristiana è quindi stato il collegamento con i due incontri precedenti del corso. L’esperienza missionaria di padre Antonio ha arricchito ogni accenno o conclusione teorica con una ricchezza di esempi pratici che hanno dato fascino e sostanza a quanto ha trasmesso ai numerosi intervenuti. 

Nel dibattito che è seguito, a poco a poco, l’attenzione si è spostata, e padre Antonio ha contribuito con la briosità e la ricchezza delle sue risposte, dall’iniziale focus sulla situazione africana alla più generale percezione di quanto sempre la fede cristiana debba essere risposta alle situazioni concrete delle persone, delle culture, dei popoli e delle generazioni passate, presenti e future.

Se vuoi scaricare il Documento di Accra clikka qui

Se vuoi scaricare la registrazione audio dell’incontro clikka qui

Se vuoi scaricare gli appunti di Padre Rovelli in formato doc clikka qui
Se vuoi scaricare gli appunti di Padre Rovelli in formato pdf. clikka qui

 

Al momento conviviale che ha preceduto l’incontro con padre Rovelli ha partecipato anche il nostro Arcivescovo Marco Arnolfo. La cosa ha piacevolmente sorpreso tutti i partecipanti e mons. Marco ha anche benedetto la mensa in swahili a testimonianza delle sua esperienze missionarie che ha promesso di continuare… Solo un precedente impegno gli ha impedito di trattenersi per tutta la durata dell’incontro.

 

About the author: Gianmario